«

»

Nov 02

Stampa Articolo

Allievi 98….il dischetto maledetto

001ACC.INTER vs BARRACUDA 1 – 1

Voglio iniziare questo articolo facendo riferimento ad una bellissima frase contenuta in una canzone di Francesco De Gregori…

Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia…

A volte si sa in una sconfitta, in un pareggio magari immeritato si cerca sempre un capo espiatorio ma credetemi mai e poi mai come in quest’inizio di stagione i ragazzi di mr.Tunno non avranno altro che prendersela con la maledizione del dischetto…

Eh già…sette rigori in otto partite, mai era successo, e mai furono anche così decisivi gli altrettanti errori, ed invece quella maledizione, cominciata là dove contemporaneamente è cominciò anche quella degli infortuni che quest’anno hanno funestato e non poco questo gruppo, l’ultimo quello di oggi occorso all’ala sinistra Gisoldi a cui vanno i nostri migliori auguri di una pronta guarigione.

E non possiamo neppure dire che ci sia stata pochezza nelle esecuzioni, anzi, vedere oggi diove Cangianiello chiamato all’arduo compito nell’esecuzione colpisce a botta sicura trovando davanti a se un portiere che non solo ne intercetta e para la prima esecuzione, ma che trova anche la forza i riflessi e l’istinto di rialzarsi e repentinamente per ribattere anche il secondo tiro…senza parole.

Dire che la squadra di mister Tunno sia a questo punto in credito con la fortuna e la miglior sorte non mi sembra di esagerare o dire eresie.

Oggi con un primo tempo perfetto, contro una squadra sicuramente forte e attrezzata, i nero-azzurri hanno giocando egregiamente meritando il vantaggio che ne è maturato nella prima frazione di gara,anzi possiamo dire senza troppa presunzione che se la mira fosse stata ancora più precisa forse forse la prima frazione la si sarebbe potuta chiudere con un vantaggio di più larga misura, un peccato perché nella ripresa nell’unica sbavatura maturata nei primi minuti iniziali ecco che gli avversari si rimettono in carreggiata pareggiando una partita nettamente in mano ai Tunno Boys.

Dopo il gol sono però gli avversari a rendersi pericolosi e i nero-azzurri faticano forse anche troppo a contenere, poi con il passare dei minuti stanchezza e lucidità fanno si che i reparti delle due compagini si allunghino e le occasioni fioccano da una parte e dall’altra ma nonostante i ripetuti capovolgimenti di fronte la gara rimane bloccata sull’uno a uno e poi eccoci, arriviamo agli ultimi secondi dove l’arbitro concede il calcio di rigore ai nostri ragazzi per un fallo di mano in area da parte di un difensore avversario…inutile dirvi come sia andata a finire, al triplice fischio sul tabellino dell’arbitro si contano due gol, uno per parte, e il pensiero torna li, a quel maledetto dischetto, la memoria purtroppo ci porta a ricordare gare che se quella maledizione avesse avuto anche solo per un secondo pietà di noi forse forse adesso si sarebbe potuto parlare di altro…vedere per credere, Vianney vs Accademia sul 2 a 1 per gli avversari…rigore sbagliato alla fine vince il Vianney e poi ancora, Vicoria Ivest vs Accademia 2 a 2 altro rigore sbagliato e alla fine vince il Victoria Ivest, questi alcuni gli errori che più hanno pesato in questa prima parte di stagione, l’augurio ora è quello che questo pegno lo si sia pagato appieno e anzi ora è tempo di recuperare i crediti….

 

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiainterto.it/allievi-98-il-dischetto-maledetto/

Top
Marquee Powered By Know How Media.