«

»

Mar 31

Stampa Articolo

Dagli altri campi…per i Dreamer l’incubo si chiama Puccio


Lorenzo PuccioPer quanto riguarda le nostre compagini è dI risalto sicuramente la prestazione dei Giovanissimi 99 guidati da mr.Piemonte che trovano in Puccio il vero mattatore dell’incontro, con 11 reti diventa di fatto l’incubo della squadra guidata da mr.Bertolina il Dreamer.

I nero-azzurri chiudono il match con un suntuoso 21 a 0 e dove trovano gloria anche Cagnazzo con una cinquina e le doppiette di Portaluri e D’Angelo a chiudere lo score partecipando al banchetto anche la rete di Di Maggio.

Peggio va alle due compagini degli Allievi, quelle di Agresta e Campasso, dove il primo cade in casa contro l’Ardor S.Francesco subendo per 5 a 2 una lezione di calcio e 5 a 0 invece per l’undici di mr.Campasso contro la capolista Cenisia.

Per gli Allievi/Fb non va meglio, se per i nero-azzurri di mr.Tunno è arrivata la vittoria solo nei minuti finali per quella di mr.Stoppa invece è arrivato puntuale un cappotto da parte del Mirafiori, che in Via dei Gladioli fa la voce grossa mandando per ben sei volte la palla alle spalle del numero uno Calabrese.

Crollano in casa anche i ragazzi di mr.D’Angelo se pur di misura, infatti l’incontro contro il Brandizzo termina a vantaggio degli ospiti per uno a zero, Brandizzo che adesso condivide la prima posizione insieme all’Ivest.

Sonora anche la sconfitta dei ragazzi di mr.Quattrocchi categoria Esordienti/01 che in casa del Barcasalus incassano anch’essi sei reti, mentre i giovani di Castellino vincono per tre a zero contro il Cenisia, con le reti di Castellino Jr., Isufu e Vailatti.

Chi invece continua nel suo intento a grandi falcate è la prima squadra di mr.Gasparini, anche ieri vincente per 3 a 0 a S.Benigno Canavese con un Marangon in grande spolvero autore di una doppietta, e così adesso l’aggancio al secondo posto è cosa fatta.

Ora il prossimo turno potrebbe di fatto consacrare l’ottima stagione dei nero–azzurri visto che il calendario prevede proprio lo scontro tra le due attuali seconde in classifica, vale a dire la nostra Accademia Inter e la Virtus Saluggese.

A nulla è valsa invece la tripletta dell’ottimo De Vivo per scongiurare la terza sconfitta consecutiva della Juniores di mr.Antelmi, esce infatti sconfitta in casa della capolista Cit Turin per 4 a 3 la nostra compagine nero-azzurra.

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiainterto.it/dagli-altri-campi-per-i-dreamer-lincubo-si-chiama-puccio/

Top
Marquee Powered By Know How Media.