«

»

Nov 16

Stampa Articolo

Giù il cappello

16The show must go on

Nel fine settimana più triste di questo 2015 che come tutti sappiamo è stato macchiato dal sangue negli attentati in Francia lo spettacolo non si ferma, se non per un minuto di silenzio nel rispetto e nel ricordo delle povere vittime innocenti cadute in questi sopprusi.

The show must go on, questa è la frase che giustifica di fatto che lo spettacolo continui,e l’undici di mr.Tunno lo fa nel migliore dei modi, andando a vincere sul campo del Carrara e portandosi così a due sole lunghezze dalla capolista Vianney.

Proprio Sabato il calendario metterà di fronte le due compagini e i nera-azzuri sembrano più che mai pronti nell’affrontare questo scontro diretto che ne varrebbe la vetta, vedremo ma tornando al presente il mister di via dei Gladioli ha così commentato il  2 a 0 inflitto al Carrara con le reti di Turella e Salamone a dar ragione della forza di questa squadra

<< eccomi a commentare un’altra grandissima prestazione da parte di tutti i miei ragazzi, e nonostante i due rigori fischiati contro e poi parati dal nostro numero unissimo Hatim siamo caparbiamente riusciti a portare a casa la posta piena.

Sono soddisfatto perchè tutti si sono calati nella parte recitando al meglio quello che ho chiesto, e chi è partito dalla panchina ed è entrato in corsa ha saputo calarsi subito nella parte, questo è quello che voglio o meglio vorrei vedere sempre e ne giova a me come mister ma soprattutto giova a loro che sono i primi protagonisti, ora testa al Vianney….>>

Purtroppo non va meglio alle altre due compagini nero-azzurre, vale a dire la Juniore di mr.Gruppo che subisce un 5 a 1 contro l’Ivest e nemmeno alla prima squadra di mr.Cani che perde di misura per 1 a 0 contro il Cavour, ma andiamo con ordine, queste le parole a caldo del mister della Juniores targata Cral Gtt…

<<…solita partita con due volti, uno brutto bruttissimo e uno caparbio e generoso dove però ricostruire il peggio fatto fin li ormai era opera da eroici gladiatori, recuperare prestazione e risultato (sotto di 1 a 3) era impresa quanto mai ardua, ed infatti così è stato così non è avvenuto, ma sicuramente il secondo tempo è stato giocato dai miei ragazzi con più dignità con più sagacia, ma alla fine non è bastata a rimettere in carreggiata la gara, anzi dopo aver sciupato un paio di occasioni nitide ed aver colpito una traversa subiamo l’inesorabile contropiede che porta gli ospiti sul 4 a 1 e poi ancora un rigore a sfavore che mette fine alle ostilità e le nostre ambizioni in una insperata rimonta, rammaricato per l’atteggiamento iniziale che ha compresso tutto l’andamento della gara, quando capiremo questo allora saremo a metà del lavoro…>>

Come il suo collega anche mr.Cani si trova a dover commentarci un’altro stop da parte dei suoi ragazzi noi come sempre vi riportiamo le sue parole nel dopo gara…

<<….perdiamo anche oggi contro il Cavour, un misero ed unico gol che comunque a noi non porta fieno in cascina, che aggiungere, tanto gioco ma poca incisività e nel calcio conta alla fine gonfiare la rete almeno una volta in più degli avversari, probabilmente serve un cambiamento a questo gruppo per ritrovare quello spirito quella grinta e quell’umiltà che ci contraddistingueva la passata stagione, sicuramente la strada o meglio il cammino intrapreso non è quello giusto, bisogna tutti fare un bel bagno di umiltà e invertire la rotta, se no sarà una stagione gettata li senza se e senza ma…>>

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiainterto.it/giu-il-cappello/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Top
Marquee Powered By Know How Media.