«

»

Mag 04

Stampa Articolo

Triplice Fischio

fischio finaleDulcis in fundo…

Siamo arrivati all’ultimo triplice fischio per quel che riguarda tutti i campionati del settore giovanile.

E’ stata una stagione nettamente in crescita confrontandola con la passata del 2013/2014 anche se per nessuna squadra è arrivato un piazzamento in vetta alle classifiche.

Una buona annata l’ha vissuta la prima squadra di mr.Esposito che fino alla fine ha rincorso quel quinto posto che le avrebbe consegnato i play off per tentare di salire in seconda categoria, ma purtroppo la sconfitta all’ultima giornata contro l’Atletico Pont ne ha poi precluso i sogni mettendo i nero-azzurri a tre lunghezze dal quinto posto utile.

Chi come già detto ha vissuto un gran girone di ritorno è stata la Juniores di mr.Cani, squadra che fino al suo insediamento galleggiava nel girone dell’inferno, poi la trasformazione da brutto anatroccolo a cigno, il rammarico resta sul fatto di pensare a cosa sarebbe stato se questa quadra avesse incominciato fin dall’inizio con El Pelado.

Chiudono così all’ottavo posto e con 22 punti punti incamerati, e quasi tutti arrivati insieme a lui, che dire di più.

Un po’ di amaro in bocca resta agli Allievi di mr.Tunno, una squadra forte e di carattere, ma haime un Diesel, come la scorsa stagione prima di scaldare bene bene il motore ha impiegato quasi tutto il girone d’andata, ora a motore caldo e a pieno regime si fa fatica ad arrestare questo carro armato, e ne sanno qualcosa Pro Collegno, Vianney, Pertusa Biglieri e Lascaris stesso, che ne hanno saggiato le potenzialità e la forza di questo gruppo, i nero-azzurri chiudono comunque con un dignitoso terzo posto e la difesa meno battuta insieme alla capolista Lascaris.

Prima di morire un sussulto, già, è un po’ quello che succede all’altro gruppo Allievi 98, quello guidato da mr.Gruppo.

Qui i ragazzi hanno saputo offrire prove degne e di carattere non raccogliendo mai veramente ciò che seminavano, un peccato ma se alla fine la classifica li rilega all’ultimo posto non se ne può fare un dramma, anzi di cose positive ne sono state offerte e dimostrate, atteggiamenti e impegno da parte di tutti che comunque fanno ben sperare.

Veniamo alle note dolenti, e difficile ad ammetterlo ma anche gli errori servono per crescere per maturare, e gli Allievi Fb purtroppo ne sono da esempio. Solitamente nel calcio si è soliti a dare delle scosse cercando di sostituire una persona, ma non sempre si ottiene l’effetto sperato, questo è un po’ quello che è successo al gruppo marchiato Accademia Inter.

Alla fine qualche spiraglio di fiducia lo si è pure intravisto, ma quanta e tanta fatica, chissà che il futuro sia più roseo per questo gruppo che comunque nei singoli ha qualità, chiudono comunque la stagione con nove punti che sono meglio di zero.

Discorso inverso per i Granata di mr.Riviera dove qui la società ha concentrato i propri sforzi ed il suo credo basandosi sulla caparbietà e la tenacia del mister poeta. E’ vero i risultati alla fine non sono arrivati come si sperava, ma dire che il discorso qui sia più complesso non è un’eufemismo, i Granata ottengono comunque il loro secondo punto proprio all’ultima giornata contro la Pro Collegno, che sia di buon auspicio per il futuro.

Per i Giovanissimi del duo iniziale Anselmi e Marasco c’era stata una partenza sprint che faceva ben sperare, poi con il passare delle giornate sono stati ridimensionati da squadre più attrezzate per vincere il campionato.

Terminano la stagione comunque piazzandosi al settimo posto con 16 punti fatti incamerando complessivamente 3 vittorie e 7 pareggi.

Come sopra anche i Giovanissimi/Fb di mr.Castellino hanno una partenza folgorante che spaventa tutti e fa rivedere le quote di percentuale sul risultato finale di campionato stilato dal sapiente giornale Sprint & Sport.

Purtroppo però dopo il buon avvio i nero-azzurri vengono afflitti dalla sindrome di pareggite e che di fatto fa perdere terreno in classifica seppur muovendola di punticino in punticino.

Il campionato per loro comunque si chiude con un dignitoso quarto posto, e la sorpresa più bella è l’esplosione del talento di Appiah che fa suonare i campanelli d’allarme a Inter e Juventus, peccato poi l’infortunio capitatogli, ma il ragazzo avrà nuovamente le sue chance appena sarà guarito e tornerà ad allenarsi in gruppo, e noi di questo ne siamo sicuri fiduciosi ed orgogliosi…a lui va il nostro incoraggiamento FORZA MICHAEL.

E arriviamo a concludere il discorso per quanto riguarda il settore giovanile spendendo due parole anche per gli altri Giovanissimi/Fb, quelli guidati da mr.Persichella.

Come per i Granata del già citato mr.Riviera anche qui la società ripone la stessa fiducia verso questo mister, si decide così di iniziare e di finire con esso, e campionato a parte egli sa portare anche gioe e felicità in questo gruppo vincendo un po’ a sorpresa un torneo in quel di Lesna nel periodo natalizio, mentre in campionato si fatica e non poco, sono alla fine 4 i punti guadagnati che comunque possono essere l’inizio di una costruzione ad un progetto futuro.

Ora sotto con i Tornei, che auguriamo a tutti i gruppi di far loro o quanto meno di ben figurare, intanto dietro le quinte la macchina si è già messa in moto per preparare la stagione che verrà….

Ora non ci resta che dire grazie a tutti, grazie per il sacrificio, grazie per il credo in questi colori, grazie per l’impegno e la voglia che aldilà dei risultati ci avete comunque messo e ancora sicuri ci metterete, grazie per averci fatto gioire, grazie per averci fatto sorridere, insomma GRAZIE,GRAZIE DI CUORE.

 

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.accademiainterto.it/triplice-fischio/

Top
Marquee Powered By Know How Media.